328 5359 949
0421 271 166
formazione@officinementali.eu

FORMAZIONE FINANZIATA

Hai la possibilità di accedere alla formazione finanziata

Ecco come:

  1. Fondi paritetici
  2. Fondi regionali ed europei
  3. AVEPA

FONDI PARITETICI

Formazienda

Formazienda promuove e finanzia Piani Formativi (anche in materie obbligatorie) finalizzati all’acquisizione, al consolidamento e allo sviluppo delle competenze professionali.

L’ADESIONE AL FONDO FORMAZIENDA È GRATUITA

Formazienda fondo paritetico

L’impresa può aderire senza alcun costo al Fondo destinando il contributo INPS versato obbligatoriamente per ciascun dipendente (ovvero l’aliquota dello 0,30% che l’azienda versa in base a quanto normato dall’art. 25 della legge n. 845/78).

L’obiettivo principale di Formazienda è rendere semplice ed accessibile alle aziende (anche quelle di piccole dimensioni) l’utilizzo della formazione, leva strategica per favorire l’innovazione e lo sviluppo.

Sono destinatari della formazione finanziata gli:

  • apprendisti
  • operai
  • impiegati
  • quadri
  • dirigenti
  • collaboratori

Formazienda: un sistema efficiente e innovativo a disposizione delle imprese che vogliono investire nel loro futuro.

Fondo Conoscenza

Fondo Conoscenza è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua promosso da FENAPI e CIU.

Il Fondo promuove e finanzia Piani formativi finalizzati all’acquisizione e allo sviluppo delle competenze professionali dei lavoratori.

Il codice di adesione a Fondo CONOSCENZA è FCON

L’ADESIONE AL FONDO È GRATUITA

Fondo FOR.AGRI

Il Fondo paritetico nazionale interprofessionale per la formazione continua in agricoltura è un’ associazione riconosciuta costituita dalle parti sociali datoriali e sindacali CONFAGRICOLTURA, COLDIRETTI, CIA, CGIL, CISL, UIL e CONFEDERDIA ai sensi dell’ art. 118 della legge 23 dicembre 2000, n.388 e successive modifiche e integrazioni.

Il Fondo opera in favore delle imprese e dei relativi dipendenti del settore agricolo, nonché di tutti i soggetti, anche non appartenenti al settore agricolo, che optano per l’ adesione al Fondo.

L’ADESIONE AL FONDO È GRATUITA, non comporta alcun onere aggiuntivo a carico dell’ azienda e va effettuato sia tramite Uniemens che DMAG.

Il codice di adesione al Fondo è FAGR

Per sapere come fare
CONTATTACI

☎ 0421 271166 
✉ formazione@officinementali.eu

FONDI REGIONALI ED EUROPEI

Attività finanziate dalla Regione Veneto con il contributo del Fondo Sociale Europeo (FSE)

L’FSE ha il compito di migliorare le possibilità di occupazione e di impiego e sostiene azioni volte a rafforzare la produttività e la competitività e a promuovere la crescita economica e lo sviluppo sostenibile.

La Regione Veneto con il contributo del FSE finanzia azioni volte a conseguire le seguenti priorità:

  • accrescere l’adattabilità dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori per ottimizzare ed anticipare i cambiamenti economici;
  • migliorare l’accesso all’occupazione, prevenire la disoccupazione, incoraggiare l’invecchiamento attivo e prolungare la vita lavorativa;
  • potenziare l’inclusione sociale delle persone svantaggiate, favorendo la loro integrazione nel mondo del lavoro e combattendo ogni forma di discriminazione;
  • potenziare il capitale umano attraverso un’istruzione e una formazione qualitativamente adeguate e coerenti con le richieste del mercato del lavoro;
  • promuovere partenariati, patti e iniziative a livello transnazionale, regionale e locale per favorire riforme nei settori dell’occupazione e dell’integrazione nel mercato del lavoro.

Le risorse vengono messe a disposizione tramite specifici bandi e l’accesso ad esse da parte dei beneficiari avviene tramite la presentazione di progetti ad hoc.

AVEPA

Attività finanziate dalla Regione Veneto con il contributo del Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale (FEASR)

Strategie ed interventi per il settore agricolo, agroalimentare, forestale, in attuazione dei Regolamenti Comunitari che riguardano il Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale (FEASR), per l’ammodernamento delle zone rurali, per la loro competitività e per la sostenibilità ambientale.

Le risorse vengono messe a disposizione tramite specifici bandi e l’accesso ad esse da parte dei beneficiari avviene tramite la presentazione di apposite domande di aiuto.